Grossmann and Muenzner are out of OBSCURA!



Muenzner speaks out: 
"My decision to step down from my position as the lead guitar player in Obscura after more than 6 years was not an easy one, but even though it may come unexpected for the majority of fans, it is something I have been contemplating for the last couple of years. There is no bad blood between me and any of the other members of the band. However, I just want to devote the biggest part of the time that I have to work on my own music and visions. Doing this, I just can't invest the bulk of my time into the band, because a band operating at the level of Obscura does not work as a an additional thing or even a 'hobby'. It demands a lot of time and availability, but I I know that if my heart is not fully into the music anymore it is not true to myself, my bandmates or to the fans, and I have always believed that solely the fact that a band is successful or that people expect you to play a certain style of music are not enough of a reason to do it. 
A second crucial factor in my decision was that I am still dealing with a neurologic condition in my fretting hand called Focal Dystonia, which almost took the ability to play guitar away from me completely by late 2011/early 2012. Even though I regained most of my chops by now through re-training and Botox therapy, the condition is still there and I have to be very careful not to relapse and undo my progress by putting too much strain on my hand, which is why touring several months on an album cycle with material that brings me to the edge of my technical ability every night is not an option for me anymore in the near future. The slightest chance of recovery or at least further improvement have absolute priority for me in the coming years, as I want to be able to play guitar and release music for much longer. Thus I decided to focus mainly on my teaching career and on writing and recording my own music for now. I will remain very active and you will hear a lot of new music from me in the future.

I still consider all past and present members in Obscura that I played with among my very best friends, and the album recordings and tours we did in the last 6 years are among the greatest memories of my life so far. The band took me all around the world several times and I got to meet thousands of great people and fans. I want to thank all of you for your support, even in the tough times when my condition was at its worst. I do not exclude the possibility of future collaborations with each of the other members and wish the band the best of luck for the future.”

Grossmann speaks out:

"Leaving the band was a difficult choice to make, but it was also a big relief. In the last two years it just became more and more obvious that the musical chemistry between band founder Steffen and me just wasn't right anymore. It's not a personal issue, it's a musical one. For the last two records I contributed a large amount of music, including most of the arrangement work. However this was causing problems, because the band was set up as a collective of songwriters, and so the new record should have been a collective work. In general I also prefer working with other people rather than just doing it on my own. However, my musical vision was going into the direction of songs like 'Aevum' or 'Septuagint', maybe in terms of complexity even further. Steffen's ideas are musically rather in the vein of the Comogenesis album. But I wanted to explore a way different side of Obscura. The catchy 'Anticosmic Overload'-side just doesn't really hook me emotionally. In the end it's hard to explain to an outsider, but our musical taste and vision for the band's future are just incompatible at this point. It even started to affect our personal relationship and I don't think that it's worth sacrificing our friendship for personal issues. That's why I decided to quit the band and record the songs I wrote with my new band ALKALOID."




OBSCURA: Batterista e chitarrista escono dal gruppo.

Stando alla notizia pubblicata sul sito ufficiale, il batterista Hannes Grossmann e il chitarrista Christian Muenzner hanno lasciato la band progressive Death Metal Obscura.

Parla Muenzner:
"Lasciare il posto da chitarrista solista negli Obscura dopo 6 anni di carriera è stata una decisione difficile e sebbene la maggior parte dei fans non se l'aspettasse era una cosa a cui stavo pensando già da due anni a questa parte. Non ci sono cattivi rapporti tra me e il resto della band. Comunque, voglio dedicare la maggior parte del tempo in cui lavoro alla mia stessa musica e immaginazione. Facendo questo non posso investire il mio tempo nella band, perché suonare in una band come gli Obscura non è un hobby o un passatempo, ma un vero e proprio impegno a tempo pieno. Richiede un sacco di tempo e disponibilità, ma se so che se il mio cuore non è più coinvolto pienamente continuare a suonare sarebbe mentire a me stesso, alla band e ai fans, mentre suonare solamente perché la band ha successo e i fans si aspettano che tu suoni un certo tipo di musica non sono ragioni valide per continuare a farlo.
Un secondo fattore cruciale nella mia decisione è che sto ancora facendo i conti con la mia distonia focale alla mano, che mi impedì quasi interamente di suonare nel tardo 2011/inizio 2012. Sebbene abbia ripreso gran parte delle mie abilità allenandomi nuovamente e tramite il Botox, il problema persiste e devo stare attento a non mettermi troppo sotto sforzo facendomi perdendo nuovamente tutto ciò che ho ri-acquisito, perché essere in tour per un album e suonare ogni notte al massimo delle mie capacità tecniche non è più possibile nel mio futuro immediato. La più piccola possibilità di riprendermi o almeno migliorare tutto questo hanno una priorità assoluta nella mia carriera, perché voglio essere ancora in grado di suonare la chitarra e produrre musica per molto tempo ancora. Cosicché ho deciso di concentrarmi principalmente nella mia carriera di insegnante e di comporre e registrare la mia stessa musica. Sarò molto attivo e ascolterete un sacco di miei nuovi pezzi nel futuro.
Penso ancora a tutto il tempo passato con gli Obscura ed i suoi presenti e precedenti membri, i miei amici con i quali ho suonato, gli album registrati e i tours fatti negli ultimi 6 anni sono tra i miei più bei ricordi nella mia vita fino ad ora. La band mi ha portato in giro per il mondo un sacco di volte e ho avuto la possibilità di conoscere un sacco di gente nuova e tanti fans. Voglio ringraziare tutti voi per il vostro supporto, specialmente nei tempi più difficili dove la mia distonia era al peggio. Non escludo la possibilità di future collaborazioni con ognuno dei membri e auguro alla band buona fortuna per il futuro."

Parla Grossmann:

"Lasciare la band è stata una decisione difficile, ma anche un gran sollievo. Negli ultimi due anni era diventato sempre più evidente che io ed il fondatore della Band Steffen stavamo prendendo diverse strade rispetto alla nostra musica. Non si tratta di un problema personale, ma di un problema musicale. Nelle ultime due registrazioni ho contribuito ad una grossa parte della musica prodotta, inclusi gli arrangiamenti. Tutto questo stava però causando problemi perché la band riuniva compositori e, dunque, il nuovo album sarebbe stato un lavoro comune. Generalmente, preferisco collaborare con altre persone piuttosto che fare le cose per conto mio. Comunque, la mia visione della musica si stava spostando su canzoni come 'Aevum' o 'Septuagint' e forse anche più difficili sul piano tecnico. Le idee sulla composizione musicale di Steffen erano spostate più sugli schemi di Cosmogenesis. Ma volevo esplorare un lato assai diverso degli Obscura. Il lato catchy di 'Anticosmic Overload' davvero non mi prende emozionalmente. Infine è difficile spiegarlo a chi è esterno alla band, ma i nostri gusti musicali e le previsioni per la band sono incompatibili a questo punto. Stava anche cominciando ad affliggere le nostre relazioni personali e non penso che valga la pena sacrificare la nostra amicizia per queste divergenze personali. Per questo motivo ho deciso di lasciare gli Obscura e registrare le nuove canzoni che ho scritto con la mia nuova band, gli ALKALOID."

A causa dei menzionati cambiamenti di line-up l'uscita dell'ancora non intitolato quarto album sono state spostate verso la fine del 2014. Per rimpiazzare entrambi i membri usciti, Christian Muenzner e Hannes Grossmann, le audizioni saranno aperte a breve.
Share on Google Plus

About Edoardo Del Principe

YDBCN è un collettivo di persone disagiate che odia la musica
    Blogger Comment