Capodogli, Prediciottesimi e Slamming Brutal Death Metal

In questo video QUA che evito di mettere per non urtare la vostra sensibilità senza il vostro consenso c'è qualcosa paragonabile all'Ebola. La Peste Nera sarebbe solo salvifica per la sorte di queste anime che intasano il mondo come demoni rubandoci ossigeno. Se c'è un reato contro i Capodogli che fanno la piroette voglio saperlo, subito.
Ah, volete sapere come si traduce Capodoglio in inglese? SPERM WHALE



Vorrei però riportare l'attenzione verso il video e il contesto musicale suino utilizzato da Michele Lorefice, personaggio eclettico a dir poco con un passato negli Antropofagus, una carriera da scrittore alle spalle (credo, spero), e che come maggiore hobby porta avanti dei Meme su se stesso. Gli vorrei stringere la mano se non sapessi essere sporca di Sperm delle Sperm Whales.

La genialità del video (V.M. 18) risiede anche nel sapiente uso delle immagini con delle transizioni quasi poetiche con rotolamenti e movenze che accompagnate da quei ritmi Slamming Brutal Death Metal non fanno altro che sembrare più goffe di quanto non lo siano realmente. Il rullante cadenzato, il riffing morbido e lo sciacquone come voce si uniscono perfettamente col montaggio video poichè possiedono il medesimo bagagli etico-artistico. Ecco, un prediciottesimo ha più o meno lo stesso spessore culturale di una canzone dei Vulvectomy.

Se per sbaglio come a me vi si ferma il video a 1.31 secondi avrete sicuramente un blocco ormonale, infatti sto sentendo in me crescere voglia di gelato e vedere dalla prima stagione Sex And the City.

Aiutato anche da un regista superbo capace di vendere la dignità sua e delle ragazze per discreti denari il nostro Mike è riuscito a confezionare un prodotto di alta classe e qualità che una redazione come Studio Aperto non esiterebbe a far passare durante l'ora di pranzo dopo i servizi sul caldo e l'afa.
Share on Google Plus

About EdO-M

YDBCN è un collettivo di persone disagiate che odia la musica
    Blogger Comment