True Lie - At The First Glare Of A Colder Sky


Dovrei trovare una certa imparzialità in me , però, attualmente, sentendo questo cd, non posso non stupirmi di quanto creato da questi miei conterranei.
I True Lie sono una band che ha messo sangue e sudore sulla propria musica per riuscire a tirare fuori un qualcosa sopra la media. Oggi, all'uscita del loro primo cd vanno riconosciuti meriti oggettivi. Un songwriting minuzioso, articolato, folgorante. La cura di ogni minimo passaggio, di ogni incastro tra una strofa e l'altra, i breakdown ed i ritornelli. Io sono un amante del songwriting ossessivo e compulsivo che segue tutto nota per nota e calcola ogni pattern di batteria e linea di basso, amo sentire un gruppo che ha studiato una sua composizione e non l'ha lasciata come semplice lampo di ispirazione.
At The First Glare Of A Colder Sky è un album complesso e ricco di influenze, dai Machine Head, Trivium, Cavalera Conspiracy e Sylosis. Un proto-thrash fortemente metalcoriano, moderno, azzerato l'effetto Pantera, aggiungi l'amore delle sovrapposizioni più prog dei MH, qualche acuto più catchy dei Trivium, ma è difficile mettere insieme tutti i tasselli perchè alla fine per ricercare una influenza precisa devi stare a guardare un singolo passaggio, una sfumatura.
At The First Glare Of A Colder Sky non ha riempitivi ed ogni traccia ha una propria anima, una melodia portante, un compito, anche la tracklist è ben strutturata tale da non avere tutti gli episodi più catchy nel primo quarto d'ora, dilazionando i momenti più progressivi in modo da non risultare stucchevoli.
Non vi sto a citare traccie più o tracce meno, mi congedo dicendo che con le idee di questo cd alcune band ci hanno fatto una discografia.


 Edoardo Del Principe

Share on Google Plus

About Edoardo Del Principe

YDBCN è un collettivo di persone disagiate che odia la musica
    Blogger Comment