Soul Rape - Endless Reign


Apprezzo in generale il tentativo di conciliare i Carcass con i Death ma ci stanno talmente cose fastidiose in questo cd che tutte le cose buone, e sono tante, passano i secondo piano.
Essere progressive Death Metal non significare mettere suite proggy A CASO nei pezzi o fare 20000 assoloni. Mettere voci in pulito con qualche accenno di falsetto, poi, non fa che aggravare la gravità dei fatti.
Aver rovinato un cd che se fosse restato dentro un canone abbastanza solido avrebbe potuto dare alla band un cd di fama internazionale è quasi un reato. Invece si cade continuamente in errori e sbavature che fanno veramente rabbia. L'unione di un riffing marcatamente Nevermoriano con qualcosa di più Carcass (del periodo Swansong) e dei Death (del periodo Spiritual Healing) poteva essere interessante ma fatta in questo modo penalizza ognuna delle tre sfere di influenza. Colpa di un chitarrista fissato con Loomis, presente il quale anche con un assolo di quelle da cardiopalma, e che non ha lasciato mescolare bene le anime del cd?
La cosa più fastidiosa di tutte è il fatto di voler mettere suite un po' omosex su delle canzoni Death Metal snaturando il mood della canzone e l'atmosfera, l'intro del cd come With My Fingers I Touched Death ed altri spezzoni sembrano venire da una band di versa di quella di Gargoyles. Il cd ogni qual volta riesce a mettere in piedi qualcosa di potente ed interessante smentisce seccamente il traguardo raggiunto in precedenza.
I Soul Rape sono musicisti eccezionali, hanno tutte le carte in regole e gli attributi, molte idee, lo spirito adatto a fare un tipo di Progressive Death Metal anche personale, alla fine dei conti. Bisogna però avere in mente cosa c'è da dire, molte volte l'impressione è che per metterci tutto quello che volevano metterci hanno riempito le canzoni di pezzi forzatamente inutili e controproducenti.
Credo che guardare a Sound Of Perseverance con uno sguardo più attento possa aiutare il gruppo a rendersi conto di come veramente si possano unire melodie ultra soft ed heavy metal con il Death.
Non bisogna guardare necessariamente al recente passato del Progressive Metal per trarre un sound fresco. I Soul Rape hanno nascosto da qualche parte un X Factor ma devono lavorarci



Tracklist
Endless Reign
Like the Serpent’s Tongue
Illusion & Sufference
Gargoyles
With my Fingers I Touched Death 
Saudade De Morte
Soul Rape
Primordial Paradox

 Recensore: Edoardo Del Principe

SENTENZA: Odio il Progressive Rock




Share on Google Plus

About Edoardo Del Principe

YDBCN è un collettivo di persone disagiate che odia la musica
    Blogger Comment