Recensione: Dance Gavin Dance - Instant Gratification "Piacere Momentaneo"

Esatto. Gratificazione istantanea, ma niente più. Pochi cd mi hanno fatto questo effetto e devo dire che aspettarmi una cosa del genere dai DGD fa male. Acceptance Speech è stato uno dei cd che ho ascoltato di più in questi ultimi 2 anni quindi nessuno mi può venire a dire che sono prevenuto.
Il problema del cd, l'unico vero problema, è che le tracce sono tutte uguali e senza personalità rispetto chi fa il verso a loro (cosa imbarazzante). Tutte le stesse formule, una decina di pezzi basati su arpeggi in clean, qualche sfruriata in scream e chitarre docilissime che tolte o meno nessuno se ne accorgerebbe. Tutti questi virtuosismi prestati alla matrice post hardcore non hanno senso in questo album, potrebbero benissimo fare 2 note a canzone ed il risultato sarebbe lo stesso. Le linee melodiche dei cantanti sono abbastanza interessanti ma hanno praticamente due intonazioni per tutto l'album, sembra che non abbiano mai scritto NASA o Doom & Gloom.
Album senza botta, album senza una vera melodia vincente, album inoffensivo, album spicciolo che regala le stesse emozioni di Chievo-Reggina. Probabilmente è roba che piacerà solo ai fan degli Sleeping With Sirens e questo è uno dei più grandi non-traguardi/retrocessioni che abbia mai ascoltato nella mia vita. Dallo scrivere un inno del genere apprezzabile da chiunque a fossilizzarsi attorno un nome ed una moda. La più grande delusione di questo 2015. Per ora.


Tracklist
1."We Own the Night" 3:25
2."Stroke God, Millionaire" 3:10
3."Something New" 3:56
4."On the Run"  4:13
5."Shark Dad" 3:32
6."Awkward" 4:01
7."The Cuddler" 2:3
38."Legend" 3:24
9."Eagle vs. Crows" 2:56
10."Death of a Strawberry" 4:10
11."Variation" 3:58
12."Lost" 3:29
Total length:
42:49

recensore: Edoardo Del Principe

SENTENZA: Piacere momentaneo




Share on Google Plus

About Edoardo Del Principe

YDBCN è un collettivo di persone disagiate che odia la musica
    Blogger Comment