Pete Sandoval il redento

Appassionato di Gesù Cristo, maschere antigas, animali pucciosi, animali strani, statue in bronzo e molto altro, il profilo facebook dello storico batterista dei Morbid Angel per chi può visitarlo rappresenta una vera chicca. Le immagini del profilo pubbliche sono uno spettacolare esempio di lucida follia umana e vengo qua in pace per raccontarvi qualcuna di essa.


I robottoni giganti sono un classico di qualunque persone nata negli anni 70, più che comprensibile

La passione per le statue è una di quelle più agghiaccianti, la visione di angeli che uccidono gli eretici è veramente la nemesi di cosa fossero i Morbid Angel

Non sono sicuro se questa immagine si ferisca al fatto che i tapiri (?) sono carini o sul fatto che possono camminare sull'acqua come Jesus

In questa rappresentazione della crocifissione scelta da Pete possiamo notare come lo stile "cartoonesco" sia un vero pallino del batterista anche nei dipinti sacri

Probabilmente è il suo fan numero 1. La redenzione di Pete è qualcosa di profondo ma talmente sconcertante e paradossale che ogni volta che vedo queste immagini prego che sia un Troll

Share on Google Plus

About Edoardo Del Principe

YDBCN è un collettivo di persone disagiate che odia la musica
    Blogger Comment