La nuova canzone degli SLAYER è come un discorso di Renzi


Dopo 1 minuto e 20 la canzone nemmeno ha sfornato un vero riff. Parte, ma non parte, ferisce ma poi ritira l'artiglio, cerca di accattivarsi l'ascoltatore e poi lo getta via schifato. Vorrebbero i vecchi fan, quelli che non li hanno rinnegati nel periodo più "Nu Metal" ma alla fine di questa traccia pensi "La mia vita non è cambiata". E stiamo parlando di una canzone degli Slayer.

Share on Google Plus

About Edoardo Del Principe

YDBCN è un collettivo di persone disagiate che odia la musica
    Blogger Comment