As Above So Below: Name Means Nothing - S/t


Queste 3 canzoni di debutto dei Name Means Nothing, ah no aspè, non sono di debutto. Se nemmeno 6 mesi fa era uscito un  demo e ora sei qua riproporre musica (mossa commercialmente sbagliata come comprare Quaresma all'Inter) devi dimostrare qualcosa di importante. Purtroppo non si dimostra niente di essenzialmente diverso nel songwriting ma almeno la produzione ha fatto un salto di qualità rispetto il debutto ma che purtroppo non risulta ancora su standard sufficienti, dai suoni acustici della batteria alle chitarre ovattate da plug-in non statosferici, il sound dei NMN penalizza abbastanza il lavoro. "Eh ma è un demo di 3 tracce autoprodotto", avete già debuttato questo inverno con una registrazione che sembrava far scappare le canzoni da sott'acqua e ci può stare come rough demo, ora però per motivare una scelta come questa ci voleva qualcosa di più. Non sono nemmeno sicuro che le canzoni siano essenzialmente migliori delle prime, sono più caciarone e tentano di dire molte cose senza dirne veramente una per intero, i pezzi mischiano un po' di groove swedish con qualcosa di vagamente deathcore con qualcosa di vagamente hardcore. Il risultato non è deplorevole ma non c'è nelle canzoni il classico uncino che te la fa rimanere in testa, molti riff vengono presi e lasciati in continuazione ed è un errore abbastanza comune tra le band emergenti, tutti hanno avuto la mania di mostrare 450 riff nelle loro prime canzoni, ma queste, purtroppo non sono le prime canzoni.
Non trovo il demo insufficiente, lo trovo il naturale proseguimento delle prime due, essenzialmente se fosse uscito come un EP da 5 tracce nessuno se ne sarebbe dispiaciuto. Quindi qui parliamo di fretta e poca attenzione, ci vuole più tempo per maturare qualcosa che giustifichi una nuova realese. Mettere soldi da parte, scartare le canzoni perchè non tutto quello che si scrive merita un cd, fare selezione e puntare a fare un passo in avanti invece che rimanere al punto di partenza ma con le scarpe belle.



SENTENZA: M&M's



Recensore: Edoardo Del Principe


Share on Google Plus

About Edoardo Del Principe

YDBCN è un collettivo di persone disagiate che odia la musica
    Blogger Comment