Realm Of Piri Piri: Continuum - The Hypothesis


Il primo dubbio che mi viene in mente dopo l'ascolto di questo cd? Semplice.
Cosa ci fa il roster della Unique Leader con un due band come gli Alterbeast ed i Continuum?
Alterbeast: Technical Death Metal con scream ed assoli travolgenti per spezzare e cercare la variazione quando il blast prende il sopravvento, esattamente il modus operandi adottato dai Continuum.

Si può parlare benissimo di side-project dato che abbiamo di fronte a noi gente che, chi più e chi meno, ha militato nelle migliori band death metal in circolazione, tra cui Decrepith Birth, Arkaik e Deeds Of Flesh; insomma non individui venuti fuori l'altro ieri.

Le canzoni si aggirano tra i 2 minuti e passa di media e mostrano a tratti degli episodi davvero più che validi; "Hypothesis: Evolution", "The Awakened Creator" e "Wasps In The History Of The Weak" spiccano su tutti ed il fatto che nessuno di questi 3 brani duri oltre i 2 minuti e mezzo aiuta senz'altro alla scorrevolezza complessiva ed al digerire meglio il tutto.
"Where The Worlds Were Left" è la strumentale che non ti aspetti. Al contrario di "Absolute Zero", che al secondo ascolto del cd salti senza esitazione, anche perché poi so 52 secondi di nulla CRISTO. Ascoltando questa strumentale inquietante e dai suoni fuggitivi, e fissando la cover del cd, cominci a capire dove i Continuum vogliono portarti.
La successiva "A Surreal Descent" ti fa notare che questi assoli buttati lì alla cazzo, anche a inizio canzone, hanno leggermente rotto le palle.

E poi senza un preciso motivo i Continuum delirano.
Non so se per mancanza di idee, se per volontà o per che cazzo ne so, ma chiudono questo, tutto sommato passabilissimo cd, con un pezzo "The Steppers To Ascension" DA OLTRE 9 MINUTI E COMPOSTO DA UN SOLO CAZZO DI RIFF!
Dico io, ma perché? Lo so che senza questo pezzo sarebbe stato più un EP che un full-length, ma allora se non avete abbastanza idee per un full, fate un EP; anche perché siete all'esordio quindi ci sta benissimo.
QUINDI CAZZO FATE? Mica fai post metal che ti puoi permettere di fare canzoni da 10 minuti con mezzo riff, perché la canzone in sé è pur sempre di sponda tech death. 
MA NO! Vogliamo dimostrare al mondo che siamo gente con tanta esperienza alle spalle e che riesce a fare i full direttamente all'esordio. Il problema è che sto """""pezzo""""" ricopre 1/3 del disco, per cui se lo fate così, beh allora grazie al cazzo!

Facciamo i Lyrics Video sui pezzi più brutti, così ci cagherà ancora meno gente

The Hypothesis tracklist:

01. The Hypothesis: A Profound Discovery
02. The Epiphany
03. The Hypothesis: Evolution
04. Absolute Zero (inutile come leccare la figa con le mutande)
05. The Awakened Creator
06. Wasps In The History Of The Weak
07. Perspective
08. Where The Worlds Were Left
09. A Surreal Descent
10. The Steppers To Ascension (inutile come la carta igienica bagnata)

SENTENCE: WHERE IS THE CONTINUUM?




Voto senza "The Steppers To Ascension": 3,5





Recensore:Nazi Gattini


Share on Google Plus

About Marco Gattini

YDBCN è un collettivo di persone disagiate che odia la musica
    Blogger Comment