Se non senti la nuova canzone dei Black Dahlia Murder sei figlio di Malgioglio


Il perfetto incrocio tra la sperimentazione di Ritual e l'irruenza più "thrashy" di Everblack! Questa nuova "Vlad, Son Of the Dragon" è assolutamente un cataclisma nella discografia dei Black Dahlia Murder. I suoni sono tutti molto meno reampati ed acusti, sopratutto quelli della batteria! Il mix generale tende a mettere meno in evidenza Trevor e dare un ottimo slancio alle chitarre senza sacrificare tutte le frequenze basse perfettamente riempite da basso e doppio pedale. A livello di riffing c'è la solita alchimia che conosciamo da anni e la ricerca di qualche sonorità ancora non sperimentata. Impossibile dire sia sempre la stessa canzone con degli artisti del genere che hanno creato un universo sonoro così affascinante. Sperimentazione introspettiva.

KILL THEM ALL!


Share on Google Plus

About Edoardo Del Principe

YDBCN è un collettivo di persone disagiate che odia la musica
    Blogger Comment